Industria: Intesa Sp-Prometeia, con dazi rischio per esportazioni italiane -rpt-
16/05/2018 - 17:29

Ripercussioni su ripresa e consolidamento del manifatturiero (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 16 mag - L'escalation delle spinte protezionistiche internazionali potrebbe pesare sullo scenario di ripresa e consolidamento dell'industria manifatturiera italiana delineato da Intesa Sanpaolo nel Rapporto Analisi dei settori industriali presentato oggi a Milano e realizzato da Intesa Sanpaolo in collaborazione con la societa' di consulenza Prometeia. 'Se quello che si vede a livello di guerra commerciale dovesse rappresentare un'escalation con reazioni e contro reazioni da parte di altri Paesi, questo provocherebbe una flessione del commercio internazionale e avendo noi un modello di crescita molto basato sulle esportazioni, cio' rappresenterebbe un fattore negativo per l'Italia. In Italia infatti il 37% del nostro valore aggiunto e' dato dalle esportazioni', ha spiegato Gregorio De Felice, capo economista di Intesa Sanpaolo rispondendo alle domande dei giornalisti. A essere piu' esposti sia alle conseguenze delle politiche degli Stati Uniti nei confronti dell'Europa, sia a quelle della questione Iran-Russia, sono soprattutto i settori tipici del Made in Italy come ha sottolineato Alessandra Lanza, economista di *Prometeia*: 'Penso in particolare al sistema moda ma certamente anche alla filiera legno-arredo, e in parte anche alla meccanica'.

col-Sil

(RADIOCOR) 16-05-18 17:29:13 (0624) 5 NNNN